3 ottobre "comitati popolari"

COMITATI POPOLARI ,SI PUO’ VINCERE?

SABATO 3 OTTOBRE

AL CENTRO CULTURALE

ALMO

IL COMITATO POPOLARE “NO ALLE CAVE” DI PIUMAZZO

IN COLLABORAZIONE CON IL

CENTRO CULTURALE ALMO

 PRESENTA:

INCONTRO DIBATTITO

 CON IL COMITATO POPOLARE

 “NO TAV” DELLA VAL SUSA.

 

 

Quando le comunità subiscono decisioni, da parte delle istituzioni locali e nazionali, che vanno a colpire le loro terre e la loro salute spesso decidono di organizzarsi e opporsi  con gesti quotidiani di resistenza e disobbedienza civile,riuscendo così ad impedire la partenza di devastazioni e speculazioni.

Programma:

16.00-19.00       INCONTRO-DIBATTITO CON RAPPRESENTANTE DEL COMITATO

                                 POPOLARE       ”NO TAV” DELLA VAL SUSA;

 

19.00                    APERITIVO CON DJ SET;

21.00                    CENA A OFFERTA LIBERA E CONCERTO;

Tutto il ricavato della giornata servirà a finanziare le lotte e le iniziative del comitato “no alle cave” e le attività culturali del centro culturale ALMO.

Comitato popolare “NO ALLE CAVE”                                                                  CENTRO CULTURALE ALMO

 Comitato Piumazzese – NO alle CAVE -Tutela Ambiente e Territorio           Spazio Almo | via dei Mille 167, Piumazzo | almo.info@gmail.com |

Via Manara 36 Piumazzo - Modena  cel 3333210581

 

                                                                                                                          

 



Personalizza Messenger 2009. Scegli la grafica che ti rappresenta meglio!

Scrivi commento

Commenti: 0

NOVITA'


Forza Bassa...





Per sempre amici......


Ciao Gigi, grazie e ancora grazie amico caro.....


CHI LOTTA PUO' PERDERE, CHI NON LOTTA HA GIA' PERSO.......(Guevara)

Ciao amico Bustelli, chissà se riusciremo ancora a percorrere tutti insieme le strade delle nostre campagne, le vie della nostra terra... come quando quel giorno, ci guidavi per farci vedere quanto è bella e importante...e quanto è importante difenderla da chi la vuole distruggere...

E’ difficile pensare che persone che popolano questa bellissima terra e che dipendano da essa, riescono a sacrificarla con delle manovre politiche capaci di distruggere senza riguardo e sentimento, senza rispetto della popolazione che la abita …



CON UN VOTO CORAGGIOSO TUTTO SI SAREBBE FERMATO, E SAREBBE RIMASTO SOLO UN BEL RICORDO O UN BEL FUMETTO...




UN PENSIERO...!

Piumazzo è un paese tranquillo e laborioso.Il suo unico bene è la terra,fertile e bella. Viviamo tempi difficili per l’agricoltura, ma non difficilissimi: la terra è sempre fedele.

Ma abbiamo anche l’oro grigio, la ghiaia,che sta sotto la terra: è lei che la drena e rende buono il terreno e ricche d’acqua le falde. La sensibilità odierna, non equilibrata, vuole salvare i fiumi, allontanandovi le cave, ma non pensa a salvare le campagne.

Domani si pentiranno, ma sarà troppo tardi. La nostra terra sarà morta per sempre, non più coltivata, buona non si sa per cosa.

La terra non è una merce come le altre, richiede un particolare rispetto, perché ha in sé qualcosa di sacro.

Il progetto estrattivo approvato dagli organi competenti va bene per aree depresse e in abbandono. A noi non sembra di essere così.

don Remo Resca

 


I CAVATORI SONO ANCHE SPONSOR DEGLI EVENTI

La Granulati Donini s.p.a. , rimane una delle piu importanti e imponenti società di scavo che lavora nella nostra Provincia......chissà perché compare nel tabellone principale della festa del PD, anno 2009...?